mercoledì 31 gennaio 2007

ava adore....

Suonerò i tuoi capelli
come corde di arpa
userò la tua pelle
come grandi tamburi berrò tutto il tuo sangue
per averti nel cuore per averti vicino
e mai più qui con me
prenderò le tue mani
per avere più pace
userò le tue gambe
per andare lontano
dove la tua presenza non mi possa trovare
per averti vicino
e mai più qui con me

taglierò i miei capelli
per avere più tempo
tatuerò la mia pelle
della mia impurità
taglierò le mie vene
come tante fontane
per averti vicino
e mai più qui con me

prendimi la vita
prendimi la vita
prendimi la vita
prendimi la vita


e come dicono in quel film...
chi cazzo sei tu per decidere dei miei why e dei miei because????


stasera....
cinese....
alghe fritte, spaghetti alla piastra, spaghetti croccanti, pollo alle mandorle, pollo al curry....e per finire la più palermitane delle torte sette veli.....
fiumi di vino ....e spumante....
e auguri ignazio che stappa la bottiglia e si becca pure il tappo...che culo...
e ora sto in coma....


e in questo coma , che se il vino è vinello siculo il coma è davvero peggio dei viaggi che si facevano nel 68, pensavo....
oggi anzi no ieri , sentivo un mio amico parlare di una persona...cioè mi spiego sentivo parlare questo amico di un altro amico,e mi chiedevo , oggi proprio oggi...chissà cosa si escono le persone quando parlano di me....chissà se quelle parole esistono anche per me...
a dire il vero la gente non è mai stato un mio grosso problema , sono una di quelle che del "non ti curar di loro" ne ha fatto una filosofia di vita..e se mi dovessi applicare a tutto quello che potrebbero, forse, dire le persone non vivrei più...
ergo me ne fotto...
ma non me ne fotto così per dire...me ne fotto alla grandissima...
solo che ..
oggi pomeriggio , presto, la famosa pennica con gli occhi aperti post pranzo, stavo fissa davanti la tv e vedevo programmi mediocri da piccola casalinga , di quelli per cui sarebbero legittimati a revocarmi la laurea e forse anche il diploma di liceo...e a causa di questi programmi , o forse vederli è solo l'effetto della domanda devo ancora capirlo ma ci vuol e un blog apposito sull'argomento, pensavo a questo e la cosa grave è che mi immaginavo le scene....immaginavo parte delle persone che conosco messe lì a parlare di me...
è un pò come quando tempo fa mi è capitato di pensare alla gente presente al mio funerale...e vedevo quelli che non piangevano e mi avevano detto per tutta la vita di volermi bene, io mi ricomponevo dalle ceneri mi alzavo e li schiafeggiavo...
incazzata pure in polvere...
ma che mi hanno cresciuta col latte di iena?
prescia?

ma chi quell'anarchica ribelle , pseudo iena?
quella che sta sempre con un libro in mano , diritto o pessoa?bosco o albom?morozzi o benni?
ah quella....

che cosa provocherò io nella gente che mi conosce?
sarò antipatica?
forse si...
sarò brillante?
forse si...
sembrerò demente a pormi queste domande?
domani quando le rileggero sicuramente si...
e perchè si ostinano a dirmi che sono un soggetto atipico?
un pò fuori dal comune anche se io mi sento immersa nella più oscura delle normalità....

e poi ci saranno di certo quelli che pensano che tutto questo fa molto personaggio...
che io seguo gli u2 ma manco so cosa è pride...
che seguo i pj (a proposito a giugno imola nn mela leva nesuno) e manco so cosa è jeremy....
che io vado a dublino ma nn so che stoker è irlandese...
che io parlo di rivoluzione ma sono quasi fascista...
che leggo pessoa ma nn so cosa è il tedio..
che sono black nei capelli, nel trucco e nei vestiti ...ma dentro sono un miliardo di colori che manco la natura ne ha così tanti....
ed in effetti l'ultima è l'unica delle verità...
il nero è solo uno stile...
il nero è solo un grido all'esterno...
un modo di essere fuori dal conforme pur essendoci dentro fino al collo
sono una contraddizione vivente....

in effetti un discorso su di me indirettamente l'ho sentito....
"compà è una forte...si veste di nero...ha i capelli nerissimi....ascolta bella musica e ci puoi parlare di tutto...ma urla...cazzo se urla"
urlo?ma se sono sempre senza voce...
e il mio compare direbbe "grazie...è perchè urli sempre"
no...è perchè fumo un pacco al giorno di quelle sigarette che il mio governo ha portato a 4 euro giusto oggi...
manco si può intossicare in pace uno senza finire sul lastrico...

e ora ci sarà chi dirà dominante...
chi mi ha detto proprio due minuti fa "ti ho mai detto che ti adoro?"
chi dirà quella femmina scassaminchia come poche...
chi dirà che se fossi stata uomo non c'era concorrenza...
chi mi vedrà un cuore tenero...
e una fetta di sette veli sul tavolo....

ma chi sei tu per decidere dei miei why e dei miei because?
me lo vuoi dire?



chello ca tengo nun me ‘o lleva
si tengo ‘e scelle voglio vula’
sempe cchiÙ fforte luntano ‘a ccÀ
cu ‘a mano ‘o cielo voglio tucca’

oggi ti ho mandato un sms dove dicevo...."non merita nè cnc nè sdm"...il fatto è che lo penso davvero...
e quindi please....ascoltami...why go?
persevera guerriero...
io vedo lungo...
tranne quando si tratta di me...
lì prendo di quelle mazzate...
ad ogni modo quando avrò modo e tempo ti raconterò di 44 minuti...
sto divenando criptica co sti 23 mesi ...44 minuti...50 calci in culo....
ma domani....domani...ora ....i want to break free...live in via sgarlata 90133 from i pod....

notte gente...
la follia è l'unica cosa che ci mantiene sani....

2 commenti:

sergente ha detto...

accidenti, prescia, ma l'ultimo post è la reazione alle lettere della casalinga disperata di arcore e del merito fedifrago??? saluti a tutta via sgarlata, compresi commercianti e ambulanti! :-)

prescia ha detto...

ciao sergentello...
certo ieri dopo aver sentito tutto il giorno della mossa pubblicitaria del vecchio silvio nn potevo che essere ancora più incazzata del solito....
eheheh....
qui nella repubblica indipendente di via sgarlata ti salutano tutti ....
stiamo stilando il proclama della nostra mini repubblica....
avremo presto fresche banconote da 50 euro con la faccia di rosm....
a presto...
nu kiss...