mercoledì 19 dicembre 2007

felicità delirante...

on air : plain white T's - hey there Delilah


...proprio ieri...girovagando sul blog di Nuvola .....ho trovato un frammento di un discorso che mi pareva di aver già sentito.....
ho trovato un frammento di un discorso che avevo già letto... letto sulla mia mail...letto in piccoli pezzi sul display del mio cellulare...tanto, tanto, tanto tempo fa....

un discorso che forse mi è stato fatto….in un modo meno poetico….ma il significato era comunque quello….
un frammento che ha aperto uno, dieci, cento, mille cassetti della mia memoria confusa....
volti, parole, sorrisi, lacrime.......

milioni di parole….tutte legate da un unico significato…dallo stesso filo conduttore…
sussurrate a volte gridate.....
urlate con la violenza di una tempesta di pioggia e vento invernale....con la rabbia del mare di dicembre.....con la forza del vento di maestrale....
sussurrate con la dolcezza di una bambina...con l’ innocenza negli occhi, innocenza ritrovata, in un abbraccio…in un bacio delicato….

Milioni di parole sussurrate all’orecchio…sussurrate da lontano in notti fredde e gelide….in estati torride e appiccicose…quando la notte non si dorme….

Quando la notte non fai che fumare una dopo l’altra e bere the ghiacciato o vino rosso….

Aspetti l’alba e pensi….

Pensi….

Parole dette e non dette ma di certo sempre pensate….

Anche se il coraggio di ammetterlo non sempre lo si ha…non sempre lo si trova….

Perché forse a volte si sceglie una serenità fasulla piuttosto che una felicità delirante….solo perché è più facile…

…e queste parole forse racchiudono l’essenza dell’amore e di una vita intera….e la cosa più dolce è che vengono dette da un padre…..da un padre alla figlia….

Ed in effetti cosa può desiderare di più un genitore se non una “felicità delirante” per i propri figli????

E cosa possiamo desiderare noi , di più, per noi stessi, di quella stessa felicità delirante????

Queste parole sono le parole del film joe black….

L’ho capito, ricordato, come un flash improvviso , un secondo dopo averle lette….

Intreccio di amore e morte….

Un flash….

Morte e amore….

Ricordo….

Amore e morte…

Non farlo scappare….non perderlo….

Intreccio di felicità delirante… lacrime e sorrisi…tenerezza e rabbia….dolcezza e un po’ di egoismo…come un fiume in piena….

Il valore di quella delirante felicità che deriva dall’essere semplicemente vivi e dall’amare intensamente….

A volte però si sceglie di vegetare….

Perché?

Perché è più semplice….

A volte si sceglie l’amore semplice, l’amore confezionato, quello monoporzione, da supermercato, da consumare come un pasto veloce da fast food…

Fettine di carne rosso sangue buttate lì su un bancone…e possiamo scegliere…oh si possiamo scegliere….quella che costa meno o quella più pregiata…

Pezzi di cuore umano…

Masticato…

Pezzi di cuore e anima….

Digeriti….

L’amore a buon mercato…quello scontato….quello a prezzo politico…quello per tutti….

Quello in offerta…

Al di là di tutto questo c’è la felicità…quella delirante…quella che non ti fa dormire e ti fa sognare….

Ma quella non è a buon mercato e costa cara…carissima…è pregiata…di qualità….difficile da trovare…o almeno così sembra….a volte ci sfiora….semplicemente non la vediamo…o non la vogliamo….ci spaventa….la ignoriamo…meglio così….forse…

E in tutto questo mi viene in mente anche l’ultima puntata di sex and the city…quando Carrie dice: “L'unica cosa che cerco è l'amore totale, ridicolo, scomodo, spossante, che ti consuma e non ti fa pensare ad altro”

Così….nei vari banconi del supermercato della vita….c’è il bancone gelido con le offerte…quelle veloci…quelle da consumare in una notte….in mezza giornata….quelle false ma confezionate bene…che attirano….costano poco e sembrano belle e buone….

…e poi c’è il reparto colorato…quello caldo e accogliente…dove possiamo trovare tutto ciò che è ridicolo….scomodo….spossante….che ci consuma….

Che ci consuma ma che ci ricorda che siamo vivi…e che non siamo soli….mai….anche quando siamo soli….

Che ci consuma si…ma che è vero….

the only pain is too feel nothing at all….

Non è quello che dici: è quello che non dici.
Non un’ombra di trasalimento, un bisbiglio di eccitazione.
Questo rapporto ha la stessa passione di nibbi reali.
Voglio che qualcuno ti travolga, voglio che tu leviti, voglio che tu… canti con rapimento e danzi come un derviscio.
Abbi una felicità delirante o almeno non respingerla.
L’amore è passione, ossessione, qualcuno senza cui non vivi, io ti dico: buttati a capofitto, trova qualcuno da amare alla follia e che ti ami alla stessa maniera.
Come trovarlo?
Beh, dimentica il cervello e ascolta il tuo cuore.
Io non sento il tuo cuore.
Perché la verità, tesoro, è che non ha senso vivere se manca questo.
Fare il viaggio e non innamorarsi profondamente, beh, equivale a non vivere.
Ma devi tentare, perché se non hai tentato, non hai mai vissuto.



45 commenti:

riccardo gavioso ha detto...

in una società famelica e indaffarata, l'amore non può che essere fast food... ma l'amore fast food non ci nutre per nulla.

un saluto

Pino Amoruso ha detto...

Ciao...volevo solo farti i complimenti per il blog...
Buona giornata ;-)

Giovanna Alborino ha detto...

concordo con riccardo...
buona giornata

Mat ha detto...

io penso che la felicità non dipenda esclusivamente dall'avere o no un rapporto! si può aver trovato l'amore della vita e non essere felici nè appagati.
si può essere felici anche senza essere innamorati e ricambiati.
uno la sua felicità delirante se la costruisce con le proprie mani, senza l'aiuto di nessuno. almeno, cosi dovrebbe essere. per me.

Prescia ha detto...

@riccardo.....infatti!!!!!la penso esattamente come te... ;)

@pino amoruso...ciao e benvenuto...che per caso sei CCCalabrese????? ;)

@giovanna alborino...buona giornata a te cara!!!!

@mat....beh anche se in modo diverso, fondamentalmente stiamo dicendo la stessa cosa....
:)
ma dove sei?????aiiiiòòòòò!!!!!

Bestès Lone Wolf ha detto...

"gi-gi"

Prescia ha detto...

o anche "zizi" dipende dai punti di vista.... :)

Prescia ha detto...

(non potevo farmi sfuggire il settimo commento....e ora torno a fare finta di lavorare.....ecome direbbe wolf..."allora lavori solo TE")

Bestès Lone Wolf ha detto...

In effetti...
Comunque grazie.
Dopo aver visto 60 volte quel film è solo grazie a te che ho avuto occasione di scoprire cosa fosse un DERVISCIO (credits: WIKIPEDIA).

Mat ha detto...

oggi stranamente non sono bannato!! mah, dove sono non lo so nemmeno io! se qualcuno mi vede me lo dica!
grazie!

ROKKO ha detto...

ultimamente sono fuori come un balcone!!!! ma fa molto freddo fuori! Ma li, cara che aria tira??
yeeehhh
Bax saluzzz

anna_sette@yahoo.it ha detto...

Hai ricordato anche a me tanti pezzettini e frammenti dalla memoria...bellissimo post, condivido il tuo pensiero sulla felicità, e la metafora del supermercato è bellissima!
bacio

Prescia ha detto...

@wolf...derviscio sarai te!!!!!non essere scurrile... :DDDDDDDDDD

@mat...che fai non ti trovi?????cercati bene!!!!!

@rokko...qui fa freddino...3 gradi per la sicilia sono pochi....uff.....
che freddoooooooooo....etccìììììììììì.....


@sette grazie cara...la metafora del supermercato mi è venuta fuori quest'estate e non mi ha più abbandonata...suona bene no????
kiss kiss...
benvenuta!!! ;)

L'avvocatessa ha detto...

Sono stata (e, forse, sono tutt'ora) innamorata...ma non ho mai avuto l'amore.
Posso confessare di aver scelto spesso una serenità scomoda e schifosa, ma - quanto meno - posso orgogliosamente dire di non essere mai stata completamente infelice.
Posso imputare il carico di certe scelte sbagliate (o scorrette) a me stessa, ma - quanto meno - non posso addossarlo agli altri.
L'unico delirio che a tutt'oggi mi spacca scaturisce dal sapere di non essere stata "scelta".
Troppe volte.

Ti abbraccio, Presciotta

L'a.

Baol ha detto...

Io penso semplicemente che siamo navi che viaggiano e che si incrociano e sono questi incroci a cambiare ogni volta.
Ciao Prescia

Cetta ha detto...

Che parole meravigliose!!

AndreA ha detto...

La soluzione è....IL PROPRIO EQUILIBRIO, che poi non sia facile trovarlo questo è un discorso a parte!! ;-)

Un abbraccio!!! :-)

L'avvocatessa ha detto...

@ baol

Icastico e sottile.
Come sempre.

Anche se spesso non sono incroci, ma veri e propri scontri...o, peggio, rotte indefettibilmente parallele dalle quali ci si può solo - a mala pena - osservare.

Grazie a Prescia per averci offerto il fianco per questo confronto...

(mhò smetto, altrimenti divento paranoid avvocatess)

:)

Bestès Lone Wolf ha detto...

@ Prescia: l'Avvocatessa dice ICASTICO e tu non la riprendi??
Vedo che anche qui il decoro vale solo per alcuni.
Andiamo avanti così.
Brava, brava (clap-clap).

Prescia ha detto...

@l'avvocatessa...mah..meglio che non parli di me se no gli sceneggiatori di beautiful traggono ispirazione....

@baol....hai ragione caro.....vento in poppa!!!!!

@cetta :DDDDDDDD

@AndreA..e lo so....appunto....il problema è quello....argh...

@wolf e avvocatessa...e allora siete icastici e dervisci solo voi!!!!!!!!!!!!!!!! :DDDDDDDDD

Bestès Lone Wolf ha detto...

E' che mi disegnano così.

Lieve ha detto...

Hai scritto un intervento bellissimo ^_^
E sono d'accordo, a volte è come se avessimo paura di essere felici, paura che ad abbandonarsi alla felicità si corra il rischio di farsi molto male, ma se non lottiamo per quello, allora per cosa?
Io sono tra coloro che ci provano, con risultati scarsini per il momento, ma se anche non sono sempre felice, ti assicuro che deliro in continuazione o_0
:P

L'avvocatessa ha detto...

@ Prescia & Wolf

Ssssssì...come paranoid avvocatess, mi sembra che abbia già dato...da mhò solo cazzeggio.

:D

Icasticamente, derviscissimamente Vostra

L'a.

Laura ha detto...

Bellissimo questo tuo post !
L'ho letto molto velocemente perchè sto per uscire, ma domani me lo rileggo con calma.
Un abbraccio

Prescia ha detto...

@wolf....lo so...lo so...ho lo stesso problema....


@lieve...ance io sono tra quelli che ci provano....e da qui la mia vita molto trama di beautiful!!!!!!ihih...benvenuta!!!!

@l'avvocatessa ti auguro una serata icasticamente dervisciosa.....
:DDDDDDDDDD
(certo che tra me, te e wolf...ihihihihh...)

@laura..e allora una buona serata mia cara...ti aspetto domani!!!! ;)

MARGY ha detto...

in questo post, mi ci sono ritrovata tantissimo (solo che io non mi so esprimere così bene a parole come te - film a parte...)
La felicità costa molto, è vero...ed è anche vero che, a volte, basta poco per averla.
A volte mi chiedo, dove si trova, in quale supermercato c'è e in quale reparto?..fa niente se costa molto, l'importante è trovarla... e parla una persona che è felice lo stesso, anche se nell'amore, quello che descrive Carrie, non crede più che possa esistere o esserci in qualche posto nascosto..
Si può essere felici anche senza essere innamorati?..per me si! ;)
cmq, sarà l'orario, ma a me questo post, mi ha fatto ripensare a tante cose di me stessa..
bello!..bello come la canzone! ;)
ps: a gusti musicali devo dire, andiamo "d'amore" e d'accordo..so' felice!! ;)

Thirthy ha detto...

A volte è così difficile dire quelle parole, ed è ancora più difficile digerirle. Ma non è giusto accontentarsi in amore...anche se ogni tanto lo si fa...

Ma lo sai che dei miei amici mi hanno iscritto a un concorso di bellezza e il 6 gennaio (che ironia) sono in Sicilia per la premiazione!! chissà...
:* un bacioneeeee

Bestès Lone Wolf ha detto...

Cercherò (seppur non richiesto) di esser serio.
Considerate sempre che la passione è essenziale, ma non coincide coll'amore. Nè col sentimento, in generale. E come lo stesso OPCHINS, nel corso del film, faccia una bella marcia indietro sull'entusiasmo senile che lo aveva portato a questa (pur) incantevole frase.
Concordo veramente solo sul fatto che l'amore sia "qualcuno senza cui non vivi".
E per quanto meravigliose, è solo questo (e non le danze del deserto) a fare la differenza.
Infine, è molto bello quello che è stato detto da alcuni sull'autonomia della persona nella ricerca della propria felicità.
Ma direi di non dimenticare che con sè stessi si può stare bene (ed è di assoluta importanza), ma la felicità è qualcosa di talmente grande (e complesso), che necessita per forza di 4 mani.
Mai barricarsi dietro un'autosufficienza che in fondo non possediamo. E credo neppure desideriamo.
Ho detto.
Ma certo non darete retta ad uno che si chiama Lone Wolf.
Io, almeno, non lo faccio mai.
Buona giornata a tutti.

enzorasi ha detto...

Auguri conterronea, bel post ma da te non è una novità. Io sono uno di quelli che ci hanno provato con l'amore totale, lo sai. Avutolo, mi ha carbonizzato...ma per me va bene così, va bene così, credimi.

Prescia ha detto...

@margy...ciao cara e benvenuta....in effetti credo che molti di noi non ci credono più in quell'amore di carrie....eppure mi sa che nessuno di noi ha mai smesso di cercarlo....perchè sognare qualcosa del genere è bello lo stesso....anche se forse non la si troverà mai....ma già il fatto di sognare che possa esistere...forse ci fa stare meglio...che dici????


@thirhy...in sicilia????ma allora ci dobbiamo vedere!!!!!!!poi ci mettiamo d'accordo e ti lascio il mio numero di cell!!!!!!
accontentarsi dici?????mai....anche se a parole è tutto più facile...poi invece nei fatti si ceglie la via più facile....mmmm...

@wolf....lupo quando fai il serio riesci sempre a commuovermi...quasi...che io poi l'ho capito come sei....e ti dirò che queste parole da te me le aspettavo...in un certo senso....che forse anche tu hai capito come sono io....e anche se siamo "vampireschi & nottambuli" abbiamo un cuore che pulsa....
condivido...pur essendo di una autonomia "delirante"...di quella autonomia che mi ha fatto fare certe scelte....ma condivido sulla felicità a quattro mani.....
e chiudo il mio serio intervento con una sanissima barumba!!!!baci baci... ;)

@enzorasi...auguri conterroneo carissimo....ho letto il tuo blog e so benissimo a cosa ti riferisci....ma qui sei in buona compagnia di carbonizzati a quanto pare...
anche io ormai dico sempre che va bene così...va bene così mi ripeto...non so se ne sono veramente convinta...non so se ho solo smesso di lottare e ho scelto la via più breve...ma va bene così mi ripeto la mattina, la sera, quando rido e quando piango....
va bene così...e andrà bene così caro...show must go on!!!!
io il sipario non lo chiuderò mai....baci... :)

Inenarrabile ha detto...

Hai scritto un bellissimo post ma che te lo dico a fare???

L' amore, il cuore, possiamo chiamarli in mille modi... ma senza, hai ragione: non siamo niente se gli occhi non brillano.

P.S.= sono malaticcia in questi giorni, spero di non aver scritto cazzate :-P

Ciao Prescì ;)

Prescia ha detto...

tesora ti sei beccata il raffreddore??????pure io per adess sembro uno zombie....uff...
mi raccomando copriti e guarisci presto!!!!!!!
besos...

Snuppe ha detto...

Che bel post..! Ciao!

Prescia ha detto...

@snuppe...besos.... ;)

Inenarrabile ha detto...

Grazie presciotta, fa lo stesso anche tu ;)

Dyo ha detto...

Per me l'amore è vita e respiro: ecco perchè sono in apnea da tanto, ormai.
Quell'amore delirante l'ho avuto, e perso.

Annachiara ha detto...

Gioia mia, spero che questi ricordi non ti si rimpongano per le feste come un panettone avariato!
Scherzi a parte, it's Christmas time. Scappiamo!
Un abbraccio

MARGY ha detto...

senza i sogni sarei persa... aiutano a vivere meglio, non vorrei però che la realtà li avvilisca ogni volta..
Continuamo a sperare che sognandolo così tanto, un giono possa avverarsi..;)

:*

ritornerò in questo bellissimo blog... ;)

Prescia ha detto...

@inenarrabile... ;) si ma tu non fare più scherzi!!!!!


@dyo....forse l'apnea è la scelta migliore....alla fine di tutto il discorso...belle parole si, ma nei fatti?????apnea....


@annachiara....e lo spero pure io tesora....in caso scappo!!!!! :DDDDDDDD

@margy...è vero....se la realtà non fosse così diversa dai sogni sarebbe na meraviglia....
mi sa che ci siamo marzullate!!!!!!!
torna qando vuoi...è un piacere!!!!! ;)

Diego D'andrea ha detto...

Eih Prescia, l'hai mai sentita la canzone di De gregori "la lega calcistica...".
Io l'adoro.
C'è un passaggio che ogni volta che l'ascolto mi fa venire i brividi e che fa pressappoco così:
"e chissà quanti ne hai visti e quanti ne vedrai
di giocatori tristi che non hanno vinto mai

che avranno appeso le scarpe a qualche tipo di muro
e adesso ridono dentro a un bar

che sono innamorati da 10 anni con una donna, che non hanno amato mai...
Chissà quanto ne hai veduti
chissà quanti ne vedrai!"

Secondo me capita a molti per davvero di essere innamorati da 10 anni di qualcuno che non si è amato mai.
Il problema è avere le palle di ammetterlo!
Un bacio
D

Prescia ha detto...

ciao carissimo...e la conosco si la canzone....
e ti dirò che capita...capita eccome...molto spesso...purtroppo...
ma tutto dipende dalla famosa ricerca della felicità delirante...e dalla famosa scelta al supermercato della vita....
ma come ben dici tu...ci vogliono palle per scegliere il meglio...per scegliere di essere vivi e felici... :)
notte... ;)

SARETTA ha detto...

Sono commossa e riflessiva dopo questo bel post! Complimenti!
Sono innamorata forse per quello, quindi trovo verissimo tutto quello che hai scritto!!! peccato l'amore che mi torna non è quello che volgio, ma è amore...quindi che importa! E' vita!
Ti lascio la buona notte e spero che un giorno potremmo fumare e bere fino all'alba e parlare di cose bellissime!
Un abbraccio...sei troppo forte e anche il tuo blog!

Prescia ha detto...

@saretta...."peccato l'amore che mi torna non è quello che volgio, ma è amore...quindi che importa"...questa frase che haio scritto è bellissima....e forse è la chiave di tutto.... davvero!!!
anche io spero di vederci presto...magari al mega incontro blogger organizzato a gennaio da digito....
sperem...
un abbraccio fortissimo campionessa...
;)

Anonimo ha detto...

...mi sono commossa con queste parole...non che mi scendessero le lacrime,perchè le mie sono quasi congelate in qualche remota parte di me ma non so quale...ma davvero ho pensato al supermercato della Vita,in cui le forme di amore sono disparate e purtroppo non tutte sincere...
Io non amo le offerte,questo è assodato.Ma ultimamente ho il portafoglio a secco =)
Un bacio piccolè,Khira is back e che sia uno di quegli anni da incorniciare (auguri in ritardissimo,pardon!)

Prescia ha detto...

khiretta finalmente!!!!!quanto mi sei mancataaaaa......
un bacione a te e augurissimi....
anche il mio portafogli dei sentimenti per adesso è un pò a secco....speriamo che si riempia presto di nuovi sogni....
;)
kiss...